Coronavirus: la formazione non si ferma. Dal 30 marzo, sul portale dell’ONB, sei corsi di qualità per tutti gli iscritti

L’emergenza coronavirus che ha messo in ginocchio l’Italia, non rallenta l’azione didattica messa in campo dall’Ordine Nazionale dei Biologi per garantire l’aggiornamento professionale dei propri iscritti. All’opposto, spinge a renderla ancora più accessibile e immediatamente fruibile, così da poter raggiungere più facilmente quanti, in queste ore delicate, magari perché costretti in casa oppure al lavoro, nelle “trincee” dei laboratori, hanno difficoltà ad interfacciarsi con i tradizionali canali comunicativi dell’Ente. Insomma: la formazione non si ferma. Ecco allora giungere in soccorso la rete, il giusto “antidoto” per non spezzare quel filo che unisce i Biologi con la loro “casa madre”. E’ qui, infatti, sul web, che, impossibilitati ad implementare piattaforme informative come Radio Bio (che pure così tanto successo hanno riscosso nella vasta platea degli iscritti), si concentra lo sforzo organizzativo dell’ONB: l’area riservata del nostro portale. Il luogo virtuale in cui, grazie alla FAD (Formazione a Distanza), chi lo vorrà, potrà trovare, a partire dai prossimi giorni, sei proposte formative di alta qualità tese unicamente all’arricchimento professionale dei Biologi. Un’offerta calibrata ai tempi che stiamo vivendo, con i Biologi sempre più in prima fila nei laboratori dei policlinici universitari, impegnati nella ricerca scientifica contro il Covid-19. Il primo appuntamento in scaletta è datato 30 marzo quando diventerà accessibile on-line il corso “Antibiotico resistenza“, a cura della professoressa Paola Salvatore (docente di Microbiologia all’università Federico II di Napoli); a seguire, spazio all’argomento coronavirus, con un doppio focus incentrato sulla diagnostica e sulla clinica. Il primo aspetto di questa terribile malattia sarà affrontato dal dott. Sebastiano Di Biase (biologo molecolare) con il corso “Real Time PCR in virologia, il tool diagnostico ideale per l’emergenza sanitaria causata dal nuovo coronavirus“. La clinica, invece, sarà il campo d’azione del professor Plinio Cirillo (docente di Cardiologia alla Federico II) che, nel suo corso, affronterà il tema delle “infezioni da Covid-19 nei pazienti affetti da patologie cardiovascolari“. Seguiranno poi i corsi “Indagini di laboratorio nelle infezioni delle vie urinarie” a cura del professor Giovanni Antonini (docente di Biologia Molecolare all’Università Roma Tre); “Principi di nutrizione nello Sport” a cura del dott. Natale Gentile (biologo nutrizionista) e la seconda parte dedicata al “Codice deontologico animato“, progetto al quale ho collaborato, fin dalle prime battute, e di cui mi sono fatta artefice, e che presenterò – in questa occasione – insieme all’avv. Mario Ponari. Insomma: sei corsi di formazione di alto livello, decisamente al passo con i tempi, pensate appositamente per gli iscritti. Perché la formazione viene prima di tutto.

Dr.ssa Claudia Dello Iacovo
Consigliera ONB delegata alla Formazione