Professionalità a confronto: l’emergenza Covid non ferma il Gruppo di Studio per l’Ambiente e il Territorio

L’emergenza SARS-CoV-2 non ferma il Gruppo di Studio per l’Ambiente e il Territorio della Delegazione Puglia e Basilicata dell’ONB, che si è riunito, nei giorni scorsi, in modalità telematica. La “task force” voluta dal Dr. Maurizio Durini e coordinata dal Dr. Giuseppe La Gioia, è composta dal Dr. Alessio Modarelli, dal Dr. Giovanni Mele, dal Dr. Giuseppe Alfonso, dalla Dr.ssa Grazia Polieri, dal Dr. Leonardo Beccarisi, dal Dr. Luigi Potenza, dalla Dr.ssa Maria Cocchiararo, dalla Dr.ssa Maria Rosaria Vadrucci e dal Dr. Rocco Labadessa. Un gruppo di lavoro giovane ed eterogeneo, fortemente motivato, che può contare su diverse professionalità che riguardano differenti aspetti della biologia ambientale. Un punto di forza, questo, a favore della condivisione delle esperienze e della collaborazione finalizzate alla divulgazione di conoscenze e competenze sia all’interno del gruppo stesso, sia con gli altri “Gruppi Studio” nonché con tutti i Biologi che si interessano di tematiche ambientali.
Il team sin da subito ha iniziato a definire le sue principali finalità e a delineare il suo programma annuale. Forte è la volontà di tutti i membri di collaborare sia nell’ambito della propria “squadra” che con gli altri Gruppi di Studio della Delegazione per promuovere al meglio l’attività dei Biologi e del loro Ordine professionale.

Gruppo Studio per l’Ambiente e il Territorio