Cancro: svelato il nesso tra macrofagi e colesterolo. Lo studio dell’Istituto Tumori Giovanni Paolo II di Bari

Metabolismo del colesterolo e funzione dei macrofagi, le cellule “spazzino” che eliminano e distruggono le cellule tumorali, sono strettamente legati. È quanto emerge da uno studio condotto dal team del laboratorio di ricerca di diagnostica ematologica e caratterizzazione cellulare dell’Istituto Tumori Giovanni Paolo II di Bari, pubblicato sulla rivista internazionale “Hematological Oncology“. La ricerca è stata condotta sul linfoma diffuso a grandi cellule, una forma aggressiva di tumore del sangue, oggi non ancora guaribile per 40 pazienti su 100. Secondo lo studio il colesterolo inciderebbe sull’azione infiammatoria e antitumorale dei macrofagi, determinando il successo o meno di un farmaco o di una terapia. Ogni paziente, infatti, ha una risposta diversa ai farmaci e alle terapie, anche in funzione della reazione delle cellule spazzino al colesterolo. (Agonb) Etr 9:00