Nasce anche in Puglia e in Basilicata l’Ordine dei Biologi. Eletto il primo presidente: è Maurizio Durini

Momento storico per le professioni sanitarie e, in particolare, per la categoria dei Biologi, con la regionalizzazione dell’Ordine professionale. É Maurizio Durini il primo presidente del nuovo Ordine dei Biologi della Puglia e della Basilicata. Si è insediato martedì 29 novembre, infatti, il primo Consiglio Direttivo del nuovo Ordine territoriale, eletto al termine delle votazioni del 20, 21 e 22 novembre scorso, che hanno visto il successo della lista dei “Biologi per il Rinnovamento“.

Il Consiglio ha subito votato per l’assegnazione delle cariche. Presidente è stato designato Maurizio Durini, responsabile della sezione Botanica del Museo di Storia Naturale del Salento, nonché presidente uscente del Consiglio Nazionale dei Biologi; la carica di vicepresidente è andata a Elvira Tarsitano, biologa dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e già presidente del Centro di Eccellenza di Ateneo per la Sostenibilità dell’Università di Bari sino a giugno dello scorso anno. Tesoriere è Antonio Mazzotta, Product Specialist nel settore farmaceutico; segretario Maria Teresa Venneri, Direttore Sanitario di un Laboratorio di Analisi e Diagnostica.

Inoltre, al consiglio direttivo con la lista “Biologi per il Rinnovamento” sono stati eletti: Mauro Amato, Valentina Galiazzo, Marco Giaimis, Antonella Candeloro, Elena Ranieri, Domenico Dell’Edera, Antonia Console, Fabio Antonio La Grua, Luigi Valerio Ciccolella, Roberta Pati, Luciano Martucci; mentre al Collegio dei Revisori: Laura Solito, Alfredo D’Elia Arianna Allegretti.

“Con oggi – spiega il neo eletto presidente Durini – inizia una nuova fase di rinnovamento che parte dai territori. Quelle che ci attendono sono sfide epocali”. “La strada per i professionisti è quella di affrontare in modo innovativo il cambiamento in atto; dove e chi meglio della categoria dei biologi può farsi interprete di questa transizione” conclude.